Villa Caruso di Bellosguardo ospita il Caruso Wine Food & Summer Festival

sabato 10 e domenica 11 giugno 2017  dedicato a vino, arte, cultura e food in Toscana.

Villa Caruso di Bellosguardo ospita il Caruso Wine Food & Summer Festival due giorni nella in compagnia dei vini e cibi provenienti da tutta Italia. Una prima edizione tutta da vedere e provare.
Sicuramente vista la bellezza della villa che fu il buen ritiro in terra toscana del celebre tenore napoletano Enrico Caruso una visita appagherà la nostra voglia di armonia e bellezza mentre l’evento dedicato al vino e alle eccellenze italiane ci permetterà di degustare e conoscere nuovi produttori.
Sabato 10 e domenica 11 giugno prossimi saremo quindi a questa prima edizione del Caruso Wine Food & Summer Festival alla ricerca di bellezza e di bontà.

Caruso 2017Le aziende a Villa Caruso

Intanto diamo uno sguardo ad alcune delle produzioni proprie del territorio di Lastra a Signa dove si trova la Villa Caruso: Vigliano, Piandaccoli, I Colli di Marliano, Az. Agr. Enrico Villani, Fattoria Albanese Labardi, Villa Ilangi, Fattoria La Luna, La Massolina, I Mori e l’azienda Sparla e Gerardi, guidata dall’imprenditore Alessandro Cicali, che ha fortemente voluto riproporre sul mercato, con l’antica ricetta originale, la produzione e la distribuzione dello storico vino aromatizzato toscano “Ronchi Pichi”.
Accanto a queste altre produzioni provenienti da tutta Italia e proposte di cibo di eccellenza in assaggio. Interessante anche la scelta di far pagare solo 10,00 euro per entrata e degustazioni un modo per avvicinare, coinvolgere e regalare a tutti due gustose giornate.
Il programma non si ferma qui perché oltre agli assaggi sarà possibile acquistare direttamente dai produttori vini e prodotti enogastronomici, divertirsi seguendo i cooking show a cura dell’Associazione Cuochi Fiorentini, visitare il Museo Caruso che raccoglie gli oggetti cari al grande tenore e la mostra del giovane artista di Francesco Forconi, in arte Skim, graffitaro di talento che ha realizzato l’immagine ufficiale del festival, un bel ritratto di Caruso. Skim Giovane artista eclettico, cresciuto tra scuola d’arte e strada, ha imparato a esprimersi come pittore, graffitaro, illustratore e grafic designer.

Non solo wine & foodDonne del vino in Toscana copertina

A tutto questo si aggiungono presentazioni di libri a tema wine e food sabato 10 giugno direttore e vicedirettore di GustarViaggiando Roberta Capanni e Nadia Fondelli presenteranno il loro ultimo libro “Le Donne del vino in Toscana” alle ore 16.30 mentre a seguire Alessandro Sarti presenterà suo libro “Il Bardiccio! Non fatevi infinocchiare” con assaggio di bardiccio originale di Pontassieve.Domenica 11 giugno lo scrittore e animatore delle notti fiorentine Daniele Locchi presenterà il suo libro “Generazione Tenax. Firenze, una notte fa,”: l’autore parlerà di musica, drink & food dei chiacchierati anni ’80 a Firenze.

Bimbi al sicuro genitori in relax

Villa caruso metterà a disposizione la sua bellezza facendo godere al pubblico il meraviglioso Parco della villa, uno dei pochi esempi toscani di giardino tardo rinascimentale dove risuonerà una colonna sonora musicale realizzata dal deejay Leonardo Daddi mentre sabato 10 dalle ore 19.30 so svolgerà anche un concerto live –jazz.
Pare che niente sia lasciato al caso dall’organizzazione (Associazione Culturale Promowine, da Firenze Spettacolo, in collaborazione con l’Associazione Villa Caruso e con il Patrocinio del Comune di Lastra a Signa e della Regione Toscana) infatti ci sarà anche un baby parking, dove i visitatori potranno lasciare i loro figli a giocare e godersi l’evento in tranquillità grazie all’ area kids gratuita gestita dall’Associazione “I’Brucomela” presente sul territorio da 4 anni, una garanzia per l’intrattenimento e l’animazione dei più piccoli.

Roberta Capanni

Informazioni
L’evento si svolgerà (anche in caso di maltempo) sabato 10 dalle ore 11 alle 23 e domenica 11 giugno dalle 11 alle 21.
Ingresso €10 a persona: comprende tutte le degustazioni, brochure e calice con tracollina.
La cassa chiude un’ora prima del termine della manifestazione.
Villa Caruso, Via di Bellosguardo 54, Lastra a Signa (Firenze).
Come arrivare a Villa Caruso
•per coloro che provengono dall’autostrada A1,
•uscire a Firenze-Scandicci
•prendere la S.G.C. Fi-Pi-Li in direzione Pisa e uscire a Lastra a Signa.
•Procedere diritti sulla statale in direzione Empoli, oltrepassati 3 semafori (il primo situato a Lastra a Signa, il secondo nella frazione Ponte a Signa e il terzo nella frazione Porto di Mezzo)
•girare alla prima strada a sinistra (Via Pavese) e proseguire sulla strada asfaltata che conduce direttamente davanti al cancello di Villa Caruso Bellosguardo.
Se muniti di navigatore satellitare si consiglia di impostare Via Cesare Pavese e non Via di Bellosguardo.