Verona e l’Amarone. In occasione dell’Anteprima dall’Amarone 2011,  il vino prodotto esclusivamente nella Valpolicella in provincia di Verona, ho rivisto Verona.1450949_10205801078936752_6456673275702615068_n

L’ultima mia visita  era stata nel settembre del 2012 nell’occasione dell’organizzazione di un evento al Teatro Romano. Conoscevo Verona ma quei pochi giorni di lavoro a contatto con chi vive e lavora in una città, come sempre,  me l’avevano fatta conoscere meglio e non come semplice turista.

Nell’occasione avevo visitato, non solo come spettatrice, la Magnifica Arena, mi ero gustata il Teatro Romano senza il pubblico, avevo “dominato” l’Arena durante un cocktail offerto dalla Fondazione Arena di Verona su una terrazza che affaccia su Piazza Brà.

Ponte_Pietra_a_VeronaAvevo visitato, con le colleghe che erano con me, la città passeggiando con tranquillità, passando per piazza delle Erbe, arrivando in via Cappello per sostare sotto quello che, ci piace pensare, essere il balcone da cui la Giuletta shakespeariana  attendeva il bel Romeo.

Sappiamo bene che il balcone è quello di una casa popolare con ringhiera in ferro riadattato negli anni 20 del 1900 per ricreare un angolo immaginario dal sapore medievale ma non importa, ormai Verona è anche questo e senza la storia  dei Montecchi dei Capuleti ( realmente esistiti in città anche se i il nome dei capuleti era Cappelletti e Dante li mette nel VI Canto del Purgatorio ) Verona, forse, non sarebbe entrata nell’immaginario collettivo.verona_aeebw.T0

Verona, adagiata sull’Adige, è una città che trasmette cultura e infatti è stata dichiarata  Patrimonio dell’Umanità.

Verona è una di quelle città in cui potrei vivere. Elegante, con il fascino della storia che, strato su strato, si è depositata su questo terreno.

E non stupisce che la sua provincia, con i sui vitigni autoctoni, possa aver dato vita ad un vino come l’Amarone, amatissimo all’estero ma anche in Italia soprattutto dalle donne e dai giovani.

Valpolicella-e-VeronaVino dal colore rosso carico che con l’invecchiamento tende al granato, con un sapore vellutato, caldo con un sentore di frutta rossa matura, l’Amarone della Valpolicella è un vino blasonato prodotto solo in Provincia di Verona.

L’’Anteprima 2011, un’ annata da 5 stelle, presentata a Palazzo della Gran Guardia che si affaccia su Piazza Brà dirimpetto alla maestosa Arena, è stata l’occasione per rivedere e  riassaporare, insieme al suo vino un po’ anche Verona e per invitare chi ancora non l’avesse visitata, a  farlo.

Visitate Verona, non rimarrete delusi. Assaggiate l’Amarone, non rimarrete delusi.

Roberta Capanni