Ottobre appunti in Toscana

Ottobre in Toscana è una delle stagioni più godibili. Passata la corsa folle della vendemmia e in attesa della raccolta delle olive si possono godere di momenti di autentico relax. La Toscana in autunno offre molte occasioni di svago dedicate ai piaceri dell’autunno. Qui vi segnalo alcune delle manifestazioni che, almeno per me, mi hanno sempre portato dei bei ricordi.
Dal 6 al 8 ottobre nella patria di Giovanni Boccaccio, torna la manifestazione che celebra l’arte del buon vivere a Certaldo (FI). Boccaccesca apre la sua 19esima edizione che quest’anno dedica ai fiori edibili. Interessante argomento visto che oggi sono sempre di più gli chef, e non solo, che hanno recuperato l’atica tradizione di utilizzare i fiori anche in cucina.

fiori-di-zafferanoIn provincia di Firenze

Nel secondo fine settimana di ottobre sia il medioevale borgo alto che il borgo nuovo si animeranno con cooking show, mercato enogastronomico, ristorazione e il “percorso del gusto” dove con sole 5 euro si potranno avere tre degustazioni.
Quindi se amate i profumi e i sapori, se vi piace l’atmosfera medievale e l’innovazione culinaria Boccaccesca fa per voi. Attenzione al parcheggio, arrivate per tempo.
Se amate l’Arte con la A maiuscola ricordate che a Firenze dal 6 al 15 si svolge la Biennale Internazionale d’Arte Contemporanea.

provincia di Lucca

Se invece vi piace la farina di castagne Il 22 ottobre 2017 dalle ore 11.30, c’è Pieve Fosciana (LU) Sapori d’Autunno ripercorre le aie contadine de la “Passeggiata Degustativa del Formentone 8 File” sostituendo la farina di formentone con la farina di castagne.
Quattro portate formate da prodotti tipici della cultura garfagnina saranno protagoniste del nostro menù: un importante antipasto ricco di salumi tipici e formaggi, tagliatella di castagne al ragù bianco, i classici e super tradizionali ossi di maiale con polenta di farina di castagne e per finire un gran dolce.

castagne
Il costo del menù completo è di € 18.00, esiste anche la possibilità di scegliere le singole porzioni del menù.
Per i bimbi un menù apposito: panino più bibita a € 5.00.
Presente l’immancabile mercatino artigianale e di prodotti tipici, mentre il pomeriggio sarà allietato da intrattenimento vario accompagnato da mondine, necci con ricotta, bombonecci , vin brulè.

ottobre in provincia di Pisa

A Pisa il 20, 21 e 22 ottobre , alla stazione Leopolda si apre il il “Food & wine festival Terre di Pisa” per la sesta edizione. Piatti e prodotti che seguono la tradizione con uno sguardo all contemporane.  Tra gli eventi in programma il festival dei bambini, laboratori (al costo di sette euro) e spazi gourmet (il prezzo varia dai 18 ai 35 euro).

…e Grosseto

36esima festa della Castagna a  Monticello Amiata, frazione del Comune di Cinigiano (Grosseto), Dal al 6 all’8 ottobre si svolge  la festa autunnale e il piccolo delizioso borgo diventa ne diventat il teatro coinvolgendo  tutta la popolazione. Nelle cantine del centro storico e negli stand gastronomici sotto il tendone, da venerdì sera e per tutto il weekend si potranno gustare le specialità della cucina locale monticellese, grossetana e toscana in genere. Ci sarà la possibilità di provare anche molti dolci tipici a base di farina di castagne.

Redazione