Il rinnovo della cariche del Consorzio di Tutela Vini Cortona e l’idea di programmare un viaggio.

Cortona città etrusca nell’animo.

Cortona. Un gioiello toscano che affonda le radici nella storia etrusca. A me Cortona piace, la città come il suo vino.  Qualche tempo fa, leggendo il libro di un suo primo cittadino, ho amato come se fosse mia. Il libro in questione, “Le Rughe di Cortona” di Tito Barbini, mi ha portato nella Cortona del secolo scorso, nelle sue strade strette, nelle sue campagne. Il tempo sembra essersi fermato a Cortona. Oggi in più ci sono tanti stranieri e i soliti “mali” di ogni città d’arte: quei terribili negozietti che vendono prodotti tradizionali, specialmente alimentari  che ad un toscano non possono piacere ma ai tanti turisti sicuramente sì.  Ma il fascino resta, immutato.pane e vino

L’occasione per riparlarvi di Cortona è stata la rielezione alla presidenza del Consorzio di Tutela Vini Cortona di marco Giannoni.  I prossimi tre anni vedranno ancora Marco Giannoni alla guida del Consorzio Vini di Cortona questo  Imprenditore  vitivinicol,  titolare dell’azienda di famiglia Giannoni Fabbri. Giannoni ha accolto con piacere il rinnovo della carica che gli permette di continuare il lavoro intrapreso e i rapporti avviati con l’Amministrazione Comunale e la società tutta.

Il vino è una voce importante per questo territorio. Il turismo del vino è strettamente legato alla conoscenza che si ha del prodotto. Quindi non solo crescita nell’esportazione di bottiglie e maggiori introiti per le aziende che lo producono ma crescita di tutto l’indotto. Per questo il presidente Giannoni non ha mai smesso di puntare alla promozione dell’immagine, volano della crescita.Le vendite della DOC si sono concentrate per il 70% all’estero nel 2015 il restante è vendita interna ma c’è tanto spazio per la crescita.
Visitare Cortona e il suo territorio può essere un viaggio di grande soddisfazione. Noi consigliamo di prendersi del tempo e gustarsi le strade panoramiche che da Montepulciano arrivano a Cortona.
Roberta Capanni

dove mangiare e dove dormire:
http://www.ilfalconiere.it/http://www.ilfalconiere.it/
http://www.pane-vino.it/ita/la-taverna.php

Eletto anche il Consiglio di Amministrazione del Consorzio composto, oltre che dal presidente, dal Vicepresidente, Chiara Vinciarelli (anche in questo caso si tratta di una conferma) e dagli altri consiglieri: Adriano Giuliarini (La Braccesca), Hans Ensing (Villa Loggio), Fabrizio Sallusti (Vecchia Cantina di Montepulciano), Edda Billi (Azienda Agricola Edda Billi) e Fernando Cattani (La Calonica).