Mentre parlo con lui, la mia mente  vede campi di spigo,  sento gli odori buoni della terra, di fiori, di cuoio, tabacco. Enzo Galardi ha la capacità, innata di chi è animato di vera passione, di trasmettere immagini e sensazioni a chi lo ascolta. E non poteva che essere un maestro dell’Arte Profumiera come lui a portare avanti BOIS 1920, un’azienda che produce in Italia ma esporta in tutto il mondo.  Galardi è “nipote d’arte”; suo nonno Guido amava a tal punto la sua terra e i suoi profumi da far nascere un piccolo laboratorio di creazione di essenze con sede a Firenze. Da lui Enzo ha preso la passione e la capacità di creare essenze uniche, irripetibili, naturali e persistenti.20140912_202418

Galardi parte dalle cose semplici e le trasforma in eccellenze. Basta guardare la confezione che accoglie le sue preziose essenze: ispirata ai vecchi contenitori in latta in cui veniva conservato il latte oggi ogni bottiglia è un’opera d’arte. Il gioco di colori, l’oro, il verde, il turchese… rimandano il pensiero a  metalli preziosi e  gemme.

Si può fare un viaggio anche attraverso un’essenza? Si può, basta porre attenzione, non essere distratti, gustare le nuances di zenzero, vaniglia, lampone…

group-oro02In occasione di Pitti Fragranze 2014, osservatorio d’eccezione sul mondo della cultura olfattiva che si è svolto a Firenze dal 12 al 14 settembre 2014,  Galardi ha presentato tre nuove fragranze Bois 1920: Spigo 1920, Aethereus e Verde di Mare che si aggiungono alle 25 esclusive e intramontabili che da New York a Dubai fanno bella mostra nelle vetrine più prestigiose.

 

Siamo stati testimoni di una serata di anteprima, dove abbiamo potuto sentire tutte le nuove e le vecchie essenze e sinceramente ogni nota si distingue dalle altre, rimane nell’aria, delizia l’olfatto e la mente.Firenze---piazza-della-repubblica-)

Forse le creazioni di casa Galardi non sono alla portata di tutti, ma questo fa parte del sogno. Comunque sia portano alto il nome di Firenze, della Toscana e dell’Italia nel mondo.20140912_201551

Galardi ha la sua terra nel cuore e la riporta nelle sue creazioni; parlare con lui vuol dire fare un viaggio nelle essenze, perché, come dicevo all’inizio di questo articolo,  i veri Maestri sanno trasmettere.

Rosy Pergola