Stefania Calugi è la Signora del tartufo. Fare un’esperienza nella sua azienda rincuora. Sì, perché Stefania Calugi è una donna di successo che non ha perso un solo filo della sua bellissima semplicità, fatta di tenacia e preparazione. Occhi chiari, sorriso aperto  e un racconto schietto che sembra rendere semplice anche un’attività come la sua.

Abbiamo avuto tempo fa il piacere di parlare con lei e vivere la “via del tartufo”, un percorso esperenziale che ha creato nella sua azienda a Castelfiorentino. Una palazzina moderna, attrezzata per far comprendere in poco spazio il mondo del tartufo attraverso immagini, suoni e profumi. Il prezioso fungo ipogeo è il simbolo di un pezzo di territorio toscano e Stefania Calugi con la sua azienda esalta la sua terra.

cof

La sua impresa è nata nel 1987 e fin da subito ha guardato ad una produzione di qualità che l’ha portata ad esportare in centinaia di paesi  del mondo.  Innovativa e creativa Stefania ha presentato sul mercato prodotti poi diventati un must: come il “Burro tartufato”, declinato in varie interpretazioni tra cui tartufo bianco e tartufo estivo e lanciato nel 1988.

Immaginate una zuppa di zucca con l’aggiunta di questo burro tartufato oppure una farcitura di panini e crostoni “ Confettura extra di fichi al tartufo” e “Fili di cipolle rosse allo zafferano” oppure un semplice tagliolino impreziositò da lamelle di tartufo.

oznor

Da qualche tempo Stefania oltre ai tartufi e ai funghi ha incluso nella sua linea di vendita verdure sott’olio, confetture, sali, oli. I prodotti sono suddivisi in varie linee – tra cui la linea “Bio” che permette di creare un menu completo dall’antipasto al dessert e la linea “Chef”, studiata specificatamente per i professionisti della cucina a cui offre specialità e idee.

Inoltre, ormai dal 2015, i prodotti  sono tutti senza glutine per scelta personale di Stefania, costantemente attenta ai diversi stili alimentari che scaturiscono sia da motivi di salute sia da scelte di carattere individuale.

Roberta Capanni

 

Questo non è un redazionale. Gustarviaggiando viaggia e prova per voi e nessun compenso è dato dalle aziende di cui parliamo. Ci teniamo a farvelo sapere.

La Redazione

cof

Stefania Calugi 2